domenica, 8 novembre 2015

Rilasciata Chakra 2015.11-Fermi

Siamo felicissimi di annunciare la disponibilità di Chakra 2015.11-Fermi! Come sempre, questa release è “un’istantanea” dei nostri repository stabili e include tutti gli aggiornamenti ed i cambiamenti che sono stati apportati a Chakra dall’ultimo rilascio.

La serie di ISO “Fermi” segna alcuni importanti cambiamenti per Chakra:

  • Plasma 5 è l’ambiente desktop predefinito, rimpiazzando kde-workspace 4.
  • Calamares, un nuovo e moderno installer attivamente sviluppato, ha sostituito Tribe, che ha servito degnamente Chakra per tanti anni, ma che era diventato troppo obsoleto.
  • Una nuova struttura dei repository, che include cambiamenti volti a semplificare le cose sia agli sviluppatori che agli utenti. Tutti i nostri repository stabili sono ora abilitati di default, compreso [gtk].
  • Un nuovo display manager, SDDM, che è molto ben integrato con Plasma 5.
  • Un nuovo artwork, chiamato ‘Heritage’ , che è un fork del famoso Caledonia, insieme a nuovi sfondi.
    Sfortunatamente Kapudan, il programma di benvenuto che viene eseguito al primo avvio e che consente all’utente di modificare alcune impostazioni personali, non è stato convertito a Frameworks 5, perciò non sarà presente in questa ISO.La ISO 2015.11-Fermi fornisce i seguenti importanti pacchetti:

    Software KDE:

  • Plasma 5.4.2
  • Frameworks 5.15.0
  • Applications 15.08.2
  • Calligra 2.9.8

    Pacchetti Core:

  • kernel 4.1.4
  • xorg-server 1.16.4
  • systemd 227
  • qt5 5.5.1
  • qt 4.8.7
  • sddm 0.12.0

    Driver:

  • xf86-video-nouveau 1.0.11
  • xf86-video-ati 7.5.0
  • xf86-video-intel 2.99.917
  • mesa 10.5.0
  • nvidia 352.30 (oltre a nvidia 340.76, 304.125)
  • catalyst 15.5

    Nonostante abbiamo testato la ISO per diverso tempo, potrebbero presentarsi dei bug dovuti ai grandi cambiamenti introdotti per la prima volta. Vi chiediamo di prendervi il tempo di segnalare ogni eventuale problema in cui doveste incappare sul nostro bugtracker, così che possiamo provare a risolverli.
    Problemi noti
    :

  • Il processo di avvio potrebbe bloccarsi per qualche secondo. Ciò è dovuto al caricamento degli elementi necessari, quindi siate pazienti per questi pochi secondi in modo che il sistema possa avviarsi correttamente.
  • Se state installando Chakra su VirtualBox e riscontrate problemi con la rete, usate l’applet delle reti e selezionate il pulsante  “Configura connessione di rete…”, posizionato in alto a destra, per aprire l’editor delle connessioni. Cliccate su “Aggiungi”, selezionate “Ethernet cablata” e premete OK per usare le impostazioni predefinite. Se riscontrate problemi con la grafica assicuratevi di disattivare l’accelerazione 3D nelle opzioni “Display”.
  • Le immagini ISO di Chakra non supportano unetbootin e i DVD devono essere masterizzati ad una velocità non superiore a 4x. Per creare dei media di installazione affidabili, fate riferimento alle istruzioni presenti sul wiki.
  • Esistono dei limiti nel riconoscimento delle schede ibride, perciò su alcuni sistemi potreste ritrovarvi con lo schermo nero all’avvio della ISO o al riavvio del sistema installato. Per aggirare il problema potete eseguire la procedura d’installazione con i driver liberi e poi passare manualmente a quelli non-liberi.
  • Non è ancora possibile installare su RAID, LVM, LUKS; tuttavia potreste trovare qualche procedura alternativa sul nostro forum, sempre che vogliate “sporcarvi le mani”.